Chi è il Buyer?

Oggi, come promesso, vi parlerò del buyer, una figura molto influente nelle aziende di moda.  I buyer e i fashion buyer sono persone responsabili dell’acquisto di intere collezioni in uno showroom. Oggi quella del buyer è una professione molto ambita dalle nuove generazioni; il buyer è anche un anticipatore di tendenze, un punto di riferimento per chi vuole conoscere i nuovi must della moda di stagione. I buyer hanno una grandissima responsabilità economica perché se sbagliano nell’acquisto di una collezione lo store si ritroverà con molta merce invenduta.

Il fashion Buyer sceglie e acquista il prodotto: abiti, scarpe, calze, borse e numerosi altri accessori. In poche parole tutto ciò che potete acquistare in un grande showroom è scelto in maniera dettagliata dal Buyer. Nel Fashion System è la figura che detta tendenza. Questi professionisti della moda hanno un grande intuito perché riescono a scoprire i brand emergenti.

 

Eccovi alcuni consigli per diventare Buyer:

  • Fare uno stage, magari in un negozio qualsiasi, per mettere in pratica le dinamiche della vendita. La formazione sul campo è la migliore!
  • Avere dimestichezza con il fitting, le taglie, i colori e capire cosa la clientela cerca in maniera dettagliata.
  • Osservare tanto, anche i dettagli; per guadagnare la customer satisfaction un buon Buyer deve essere innovativo.

Nel mondo della moda non esistono solo la modella, lo stilista, il fotografo, ci sono tantissime altre figure e duro lavoro dietro i riflettori. Il buyer è una di quelle, una delle figure più importanti. Il romanzo di Lauren Weisberger “Il Diavolo veste Prada” docet!

 

Today, as promised, I will tell you about the buyer, a very influential figure in fashion companies.
Buyers and fashion buyers are responsible for purchasing entire collections in a showroom. Today that of the buyer is a profession much sought after by the new generations; the buyer is also an anticipator of trends, a point of reference for those who want to know the new must-haves of seasonal fashion. Buyers have a great economic responsibility because if they make a mistake in buying a collection, the store will find itself with lots of unsold goods.

The fashion buyer chooses and purchases the product: clothes, shoes, socks, bags and numerous other accessories. In short, everything you can buy in a large showroom is chosen in detail by the Buyer. In the Fashion System is the figure that dictates this trend. These fashion professionals have a great intuition because they can discover emerging brands.

Here are some tips to become a Buyer:
o Do an internship, maybe in any shop, to put into practice the dynamics of the sale. Field training is the best!
o Being familiar with fitting, sizes, colors and understanding what customers look for in detail.
o Observe a lot, even the details; to gain customer satisfaction, a good Buyer must be innovative.

In the fashion world there are not only the model, the designer, the photographer, there are many other figures and hard work behind the spotlight. The buyer is one of those, one of the most important figures. Lauren Weisberger’s novel “Il Diavolo veste Prada” docet!


Spagna, cultura, tradizione e tanto divertimento!

Il mio viaggio in Spagna è stato molto entusiasmante… un mondo a colori!  Credo che la Spagna abbia un fascino particolare. A Barcellona ho visitato la Sagrada Famìlia, probabilmente il monumento più visitato della Spagna, una basilica enorme realizzata dall’architetto Antoni Gaudì. Sono rimasta colpita dalle forme bizzarre e dai colori particolari; è alta più di 170 metri.  Proprio uscendo dalla basilica ho fatto amicizia con delle persone del posto che mi hanno raccontato delle innumerevoli tradizioni locali che non conoscevo. Ho scoperto, per esempio, che il 23 aprile si celebra a Barcellona San Giorgio, patrono della Catalogna. San Giorgio è la festa catalana degli innamorati ed è tradizione che i ragazzi regalino una rosa alle ragazze e le ragazze un libro. Lo scambio non avviene soltanto tra fidanzati ma anche tra mamma e figlio, papà e figlia, amico e amica… Mi sono tanto divertita a girare per i vari negozi, molti davvero originali e anche di qualità. Per le vie di Barcellona si trova di tutto vestiti, gioielli, accessori, creazioni vintage, scarpe e soprattutto in particolare le espadrilles, scarpe basse in tela o in cotone con la suola in corda di iuta. Scarpe tipicamente spagnole, le espadrilles sono molto di tendenza, adatte soprattutto per il mare ma anche per una comoda passeggiata.

Vi consiglio alcuni look per abbinarli:

  1. Con shorts a vita alta e una camicia bianca; giocate con gli accessori prendete una borsa grande e un paio di occhiali da sole.
  2. Look total Black; abbinate le Espadrilles con colori neutri. Uno dei miei look preferiti.

Se, invece, preferite un look più chic per un pomeriggio di shopping, perché rinunciare a essere fashion?

  1. Potremmo indossare un bel vestitino di jeans e scegliere il modello di Espadrilles a righe bianche e nere, per essere glamour e stare comode.

 

My trip to Spain was very exciting … a colorful world!
I believe that Spain has a special charm.
In Barcelona I visited the Sagrada Familia, probably the most visited monument in Spain, a huge basilica designed by the architect Antoni Gaudì. I was struck by bizarre shapes and particular colors; it is more than 170 meters high.
Just out of the basilica I made friends with the locals who told me about the innumerable local traditions that I did not know. I discovered, for example, that on April 23rd San Giorgio, the patron saint of Catalonia, is celebrated in Barcelona. San Giorgio is the Catalan holiday of lovers and it is tradition that boys give a rose to girls and girls a book. The exchange does not happen only between engaged but also between mother and son, dad and daughter, friend and friend …
I really enjoyed going around the various stores, many really original and also of quality. In the streets of Barcelona you can find clothes, jewels, accessories, vintage creations, shoes and especially espadrilles, low shoes in canvas or cotton with jute rope sole. Typically Spanish shoes, espadrilles are very trendy, especially suitable for the sea but also for a comfortable walk.

I recommend some looks to match them:
With high-waisted shorts and a white shirt; play with accessories take a big bag and a pair of sunglasses.
Look total Black; match the Espadrilles with neutral colors. One of my favorite looks.
If, instead, you prefer a more chic look for an afternoon of shopping, why give up being fashion?
We could wear a nice dress of jeans and choose the model of Espadrilles with black and white stripes, to be glamorous and comfortable.

Oh I forgot! In those parts you can not eat Paella, a typical Spanish dish.

 

 

 

 

 


Lo Streetwear di nuovo di tendenza

Vi starete chiedendo cosa significa Streetwear? È lo stile da strada, un modo di vestire semplice e spontaneo. Alla Milano Fashion Week sfilano i modelli con questo stile di capi di maglieria con qualche taglia più grande per i maschi e più stretta per le femmine. I pantaloni sono larghi (ad esempio pantaloni Cargo Beige). Tutti i capi hanno stampe e scritte strane caratterizzati da colori e combinazioni particolari.

Basta cercare su internet per capire che non è difficile trovare un abbigliamento Streetwear. Uno dei miei preferiti è www.stylefile.it o, in alternativa, potrete guardare un po’ nell’armadio del fratello, di qualche amico o del fidanzato e “rubategli” qualche capo interessante. Datevi alla fantasia!

Are you wondering what Streetwear means? It’s street style, a simple and spontaneous way of dressing. At Milan Fashion Week my models with knitwear items with some larger sizes for men and narrower for women. The trousers are large (for example, Cargo Beige trousers). All the garments have strange prints and writings characterized by particular colors and combinations. Just look on the internet to understand that it is not difficult to find a Streetwear clothing. One of my favorites is www.stylefile.it or, alternatively, you can look a bit ‘in the closet of the brother, some friend or boyfriend and “steal” some interesting boss.
Give yourself to the imagination!