Have you ever heard of LNA? Who is Lauren Alexander?

Lauren Alexander is the co-founder and designer of LNA, one of Los Angeles’s most successful and long-standing independent casual wear brands. I got to talk with her and it was very nice.

Always, Sicily, I think it has something more … and it is in Sicily that I met Lauren Alexander, an invite to the wedding of The Ferragnez; I was at the B & B where I had booked .  Lauren is a very beautiful girl with a unique finesse; I love the details and I could not not notice them on her, in fact I immediately appreciated her black and refined dress with simple but effective neckline. Lauren teaches that simplicity and femininity are the first rules of fashion and she certainly has all the right credentials. We also took a Selfie: me, she and Nikki De Roest a makeup artist, she too very beautiful, that Rachel Zoe has rigged a fashion designer of American origin very popular with the public.

Avete mai sentito parlare di LNA? Chi è Lauren Alexander?

Lauren Alexander è la co-fondatrice e designer di LNA, uno dei marchi di abbigliamento casual indipendenti, di maggior successo e di lunga durata di Los Angeles. Ho avuto modo di poter parlare con lei ed è stato molto bello.

Da sempre amo la Sicilia, credo abbia quel qualcosa in più … ed è proprio in Sicilia che ho conosciuto Lauren Alexander, un’invitata al matrimonio di The Ferragnez; alloggiava accanto al B&B dove stavo io. Lauren è una ragazza molto bella con una finezza unica; amo tanto i dettagli e non ho potuto non notarli su di lei, infatti ho subito apprezzato il suo abito nero e raffinato con scollatura semplice ma d’effetto.

Lauren insegna che la semplicità e la femminilità sono le prime regole di moda e lei ha sicuramente tutte le carte in regola. Abbiamo scattato anche un Selfie: io, lei e Nikki De Roest una makeup artist, anche lei molto bella, che recentemente ha truccato Rachel Zoe una stilista di origine statunitense molto amata dal pubblico.


Volete sapere quale è la collezione più glamour del 2017-2018?

 

Sono rimasta molto colpita dalla linea dello stilista Giambattista Valli fall 2017-2018 Couture; i suoi abiti, oltre a essere belli e a valorizzare la donna, la aiutano a sentirsi all’altezza in ogni situazione.

In particolare due abiti hanno richiamato la mia attenzione:

abito di tulle con balze.

 

amo lo stile un po’ classico e mi piacerebbe indossare questi capi d’abbigliamento con i quali mi sentirei a mio agio. Spesso gli abiti che indosso mi aiutano ad avere maggiore sicurezza e mi fanno sentire più bella.

Nel primo look ho scelto un abito di color panna perché questo colore, nonostante sia molto elegante, non è difficile da abbinare. I colori vivaci sono un ottimo accostamento per spezzare e danno un tocco di colore a ogni look. Ho avuto un po’ di tempo libero e ho sperimentato nuovi outfit relativi a questa tinta.

Un look che amo particolarmente, perfetto sia per il giorno e per la sera, è sicuramente

un pantalone nero con una maglietta senza stampe color panna; opterei a giocare sugli accessori per creare un look personalizzato.

Giocare con gli accessori è fondamentale basta che ci sia un forte equilibrio. La prima regola di stile è quella di osare sempre ma senza eccedere, mostrarsi sempre semplici e raffinate.

 

I was very impressed by the line of designer Giambattista Valli 2017-2018 Couture; her clothes, besides being beautiful and enhancing the woman, help her to feel in every situation. In particular, two dresses have drawn :

tulle dress with flounces 

I love the style a bit 'classic and I would like to wear these items of clothing with which I would feel at ease. often the clothes I wear help me to have greater purity and make me feel more beautiful.

In the first look I chose a colored dress because this color, despite being very elegant, is not difficult to match. The bright colors are a great combination to break and give a touch of color to every look. I had some free time and I experimented with new clothes related to this color.
A look that I love special, perfect for the day and for the evening, it is definitely
a black trousers with a t-shirt without cream-colored prints; I would opt to play on accessories to create a personalized look.
Playing with accessories is essential as long as it is a strong balance. The first rule of style is to always dare but without exceeding, always show simple and refined.

 


Giornata di shopping

 

Ciao ragazzi, oggi con mamma abbiamo fatto shopping. Ho avuto modo di vedere nuovi look e ho tante nuove idee. In particolare vorrei presentarvi un brand interessante: B&G Moda, una collezione con dei capi intriganti.

Look molto bello con tessuto Georgette blu

Altri capi che mi piacciono particolarmente, fini ed eleganti

Camicetta bianca con cravatta e pantalone a zampa d’elefante nero

 

Camicione di cotone con fantasia

fantasia floreale di poliestere

 

 

 

 

 

 

 

 

Per finire non poteva non mancare l’ultimo mood

 Dopo la piacevole mattinata di shopping siamo andate al mare, l’acqua era bellissima, ho fatto il bagno e mi sono rilassata sfogliando una rivista di B&G moda.

E per l’abbronzatura? Diciamo che ho una tonalità di pelle molto chiara e non riesco mai ad abbronzarmi come si deve, per questo ho letto e sperimentato dei metodi efficaci per favorirla e facilitarla, espedienti che vi spiegherò nel prossimo articolo.

P.S.: ora continuo a godermi un po’ il mare e a scattare qualche foto. Alla prossima…

Hi guys, today with mom we did shopping. I’ve got to see new ones and I have lots of new ideas. In particular I would like to present you an interesting brand: B & G Moda, a collection with intriguing pieces.

other clothes that I like particularly, fine and elegant.

After the pleasant morning of shopping we went to the sea, the water was beautiful, I took a bath and I relaxed by leafing through a magazine of B & G fashion.
And for the tan? Let’s say that I have a very clear skin tone and I can never tanned myself properly, so I experimented with the methods to favor and facilitate it, expedients that I will explain in the next article

P. S .: now I continue to enjoy the sea a bit and take some pictures.
See you next …

 

 

 

 


Chi è il Buyer?

Oggi, come promesso, vi parlerò del buyer, una figura molto influente nelle aziende di moda.  I buyer e i fashion buyer sono persone responsabili dell’acquisto di intere collezioni in uno showroom. Oggi quella del buyer è una professione molto ambita dalle nuove generazioni; il buyer è anche un anticipatore di tendenze, un punto di riferimento per chi vuole conoscere i nuovi must della moda di stagione. I buyer hanno una grandissima responsabilità economica perché se sbagliano nell’acquisto di una collezione lo store si ritroverà con molta merce invenduta.

Il fashion Buyer sceglie e acquista il prodotto: abiti, scarpe, calze, borse e numerosi altri accessori. In poche parole tutto ciò che potete acquistare in un grande showroom è scelto in maniera dettagliata dal Buyer. Nel Fashion System è la figura che detta tendenza. Questi professionisti della moda hanno un grande intuito perché riescono a scoprire i brand emergenti.

 

Eccovi alcuni consigli per diventare Buyer:

  • Fare uno stage, magari in un negozio qualsiasi, per mettere in pratica le dinamiche della vendita. La formazione sul campo è la migliore!
  • Avere dimestichezza con il fitting, le taglie, i colori e capire cosa la clientela cerca in maniera dettagliata.
  • Osservare tanto, anche i dettagli; per guadagnare la customer satisfaction un buon Buyer deve essere innovativo.

Nel mondo della moda non esistono solo la modella, lo stilista, il fotografo, ci sono tantissime altre figure e duro lavoro dietro i riflettori. Il buyer è una di quelle, una delle figure più importanti. Il romanzo di Lauren Weisberger “Il Diavolo veste Prada” docet!

 

Today, as promised, I will tell you about the buyer, a very influential figure in fashion companies.
Buyers and fashion buyers are responsible for purchasing entire collections in a showroom. Today that of the buyer is a profession much sought after by the new generations; the buyer is also an anticipator of trends, a point of reference for those who want to know the new must-haves of seasonal fashion. Buyers have a great economic responsibility because if they make a mistake in buying a collection, the store will find itself with lots of unsold goods.

The fashion buyer chooses and purchases the product: clothes, shoes, socks, bags and numerous other accessories. In short, everything you can buy in a large showroom is chosen in detail by the Buyer. In the Fashion System is the figure that dictates this trend. These fashion professionals have a great intuition because they can discover emerging brands.

Here are some tips to become a Buyer:
o Do an internship, maybe in any shop, to put into practice the dynamics of the sale. Field training is the best!
o Being familiar with fitting, sizes, colors and understanding what customers look for in detail.
o Observe a lot, even the details; to gain customer satisfaction, a good Buyer must be innovative.

In the fashion world there are not only the model, the designer, the photographer, there are many other figures and hard work behind the spotlight. The buyer is one of those, one of the most important figures. Lauren Weisberger’s novel “Il Diavolo veste Prada” docet!


Barolo Fashion Show

Ciao ragazzi!

Stasera, dopo una breve pausa causa maltempo, vi parlo di un evento importante: il Barolo Fashion Show, un vero e proprio festival di moda, dove gli “ingredienti” principali sono la moda e la fotografia. L’evento è all’insegna di sfilate, convegni, seminari e workshop; immancabile la tradizionale degustazione di vini proprio perché Barolo è la “città del vino”.  In più serate si alternano in passerella stilisti noti ma anche giovani Fashion Design che espongono le loro nuove collezioni. Ma non è tutto: prevista anche la presenza di numerosi Buyer e operatori dell’internazionalizzazione verso i mercati della Russia e della Cina.

 

P.S.: per chi non conoscesse bene la funzione dei Buyer mi riprometto di approfondire la descrizione di questa figura nei prossimi articoli.

 

Hello guys!
Tonight, after a short pause due to time, I speak of an important event: the Barolo Fashion Show, a real fashion festival, where the “ingredients” are fashion and photography. The event is marked by fashion shows, conferences, seminars and workshops; the traditional wine tasting is not to be missed because Barolo is the “city of wine”.
In more evenings, well-known fashion designers alternate on the catwalks, as well as young fashion designers who exhibit their new collections. But that’s not all: there will also be the presence of numerous buyers and operators of internationalization towards the markets of Russia and China.
P.S .: for those not familiar with the function of the buyer, I promise to elaborate on the description of this figure in the next articles.

 

 


Lo Streetwear di nuovo di tendenza

Vi starete chiedendo cosa significa Streetwear? È lo stile da strada, un modo di vestire semplice e spontaneo. Alla Milano Fashion Week sfilano i modelli con questo stile di capi di maglieria con qualche taglia più grande per i maschi e più stretta per le femmine. I pantaloni sono larghi (ad esempio pantaloni Cargo Beige). Tutti i capi hanno stampe e scritte strane caratterizzati da colori e combinazioni particolari.

Basta cercare su internet per capire che non è difficile trovare un abbigliamento Streetwear. Uno dei miei preferiti è www.stylefile.it o, in alternativa, potrete guardare un po’ nell’armadio del fratello, di qualche amico o del fidanzato e “rubategli” qualche capo interessante. Datevi alla fantasia!

Are you wondering what Streetwear means? It’s street style, a simple and spontaneous way of dressing. At Milan Fashion Week my models with knitwear items with some larger sizes for men and narrower for women. The trousers are large (for example, Cargo Beige trousers). All the garments have strange prints and writings characterized by particular colors and combinations. Just look on the internet to understand that it is not difficult to find a Streetwear clothing. One of my favorites is www.stylefile.it or, alternatively, you can look a bit ‘in the closet of the brother, some friend or boyfriend and “steal” some interesting boss.
Give yourself to the imagination!