Eccoci arrivati all’ultimo giorno dell’anno

Quando arriva il 31 Dicembre mi sento sempre un po’ diversa forse perché siamo all’ultimo giorno dell’anno. Stasera, come ogni anno, mangeremo tutti insieme in famiglia; ognuno di noi preparerà qualcosa, mia nonna, per esempio in queste ore è ai fornelli alle prese con il cotechino e le lenticchie che, per tradizione, si dice che siano di buon auspicio e segno di abbondanza .

Questo è stato un anno piuttosto strano ma ricco di emozioni: mi sono ritrovata davanti ad eventi che sognavo, ed averli realizzati vi assicuro che è davvero un’altra musica; non so descrivere quanta felicità ed emozione io abbia provato nel veder concretizzare alcuni dei miei desideri, avevo due occhi sorridenti, felici e questa per me è cosa rara.

Nel corso di quest’anno ho conosciuto tantissime persone con molte delle quali sono anche diventata amica; devo ringraziare – si fa per dire- anche coloro che mi hanno dato delusioni perché mi hanno aiutata a fortificare il carattere .

 Stasera prima dello scoccare della fatidica mezzanotte ci sarà il conto alla rovescia e, in quei “9,8,7,6,5,4,3,2,1” ripercorrerò tutti i momenti dell’anno passato: le risate, le serate con gli amici, i pianti isterici, i baci, l’ansia degli esami, le sfilate e le emozioni forti che ho vissuto . Provo un po’ di malinconia ma, nello stesso tempo , sono pronta ad accogliere le nuove emozioni, spero sempre più belle e più grandi , che l’anno che verrà (per ricordare il titolo di una famosa canzone) mi vorrà regalare.  Ringrazio la mia famiglia che mi aiuta e mi protegge sempre, ma soprattutto mi vuole bene. Mi sento fortunata ad averli, loro sono la cosa più bella che mi potesse capitare. Stasera non vedo l’ora di mangiare il cotechino di nonna Angela, scherzare e brindare con i miei cari anche se, ad onor del vero, i brindisi non sono proprio il mio forte!

Dopo la mezzanotte andrò a ballare con i miei amici. Dico grazie a questo 2018 che mi ha fatto capire cosa desidero davvero e che mi ha reso cosciente di una cosa: Le persone che voglio e di cui ho bisogno le ho al mio fianco.

Tonight before the stroke of the fateful midnight will be the reverse side and, in those “9, 8, 7, 6, 5, 4, 3, 2, 1” I will retrace all the moments of the past year: the laughter, the evenings with my friends, the cries, the kisses, the anxiety of the exams, the parades and the strong emotions that I experienced. I feel a bit ‘of melancholy, but at the same time, I’m ready to welcome the new emotions, I hope more and more beautiful and bigger, which will want to give.
I thank my family that helps me and always protects me, but better it loves me. I feel lucky to have them, it’s the best things that happen to me.
Tonight I can not wait to eat Grandma Angela’s cotechino, joke and toast with my loved ones even if, to tell the truth, I’m not really my forte!
After midnight I will go dancing with my friends.
I say thanks to this 2018 that made me understand what I prefer and that made me aware of one thing: the people I want and I need them by my side.

 

 

 


Tutti i particolari sul matrimonio The Ferragnez

Come tutti sappiamo giorno 1 Settembre si è celebrato il matrimonio che aspettavamo con ansia, Chiara Ferragni e Fedez hanno coronato il loro sogno d’ amore. Ero entusiasta all’idea di vederli; penso che questa esperienza mi abbia insegnato tantissimo.

Non vedevo l’ora che arrivasse settembre per giungere a Noto, provincia di Siracusa in Sicilia, dove si sarebbe celebrato il matrimonio. Arrivata in loco ho ricevuto una bellissima accoglienza da parte del B&B dove avevo prenotato. Non sapevo nulla di dove si sarebbe tenuto con precisione l’evento ma non mi importava: dovevo assistere a questo momento così eclatante, anche perché fin da sempre stimo la Ferragni e Fedez li reputo intelligenti, professionali e determinati; qualità che io ammiro notevolmente. A un tratto vedo tantissime persone all’ingresso di Palazzo Nicolaci; lì capì che dovevo arrivare in prima fila per vedere ciò che stava succedendo. Dopo una lunga attesa vidi dei vip vestiti divinamente, ognuno di loro sembrava appena uscito da una rivista. Erano tutti bellissimi, curati e sofisticati. Dopo qualche ora riuscì a vedere la Ferragni e Fedez, erano felicissimi e si baciavano davanti ad una folla impazzita.

Successivamente ho avuto un ulteriore colpo di fortuna: sotto il B&B dove alloggiavo, ho incontrato Filippo Fiora, uno degli influencer più noti e migliore amico della Ferragni, con il quale ho avuto modo di parlare, scambiare opinioni sul ruolo dell’influencer e fare alcune foto. E’ stato un momento appassionante, tutto frutto di una coincidenza.Il matrimonio the Ferragnez è sembrato uscire da una favola , spero un domani di innamorarmi pazzamente di una persona e vivere l’emozione proprio come loro. Da questa esperienza di Noto mi porto a casa due valori fondamentali e simili tra loro: l’importanza di un sogno e il credere fortemente in qualcosa.

As we all know, on 1 September we celebrated the wedding that we were waiting for, Chiara Ferragni and Fedez crowned their dream of love. I was thrilled to see them; I think this experience has taught me so much.  I could not wait for September to arrive in Noto, the province of Syracuse in Sicily, where the marriage would be celebrated. Arrived on site I received a beautiful reception from the B & B where I had booked. I did not know anything about where the event was held but I did not care: I had to attend such a striking moment, also because I have always been fond of Ferragni and Fedez I consider them intelligent and professional; quality that I admire greatly. Suddenly I see many people at the entrance of Palazzo Nicolaci; here he understood that I had to get in the front row to see what was happening. After a long wait, I saw the divinely dressed VIPs, each of them seems to have just come out of a magazine. They were all beautiful, cared for and sophisticated. After a few hours he managed to see Ferragni and Fedez, they were very happy and they kissed in front of a mad crowd. I saw another stroke of luck: under the B & B dove, I met Filippo Fiora, one of Ferragni’s best known and best friend influencers, with whom I was able to talk, exchange opinions on the role of the influencer and make some photos. It was an exciting moment, all the result of a coincidence.

The marriage Ferragnez seemed to come out of a fairy tale, I hope tomorrow I fall madly in love with a person and live the emotion just like them. From this experience of Noto I bring home fundamental and similar values: the importance of a dream and the belief in something strongly.